Questo sito impiega Cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione oltre il seguente banner viene espresso il consenso al loro impiego.
Per ulteriori informazioni a riguardo e per negare il consenso all'utilizzo dei Cookie è possibile prendere visione della nostra Cookie Policy cliccando sul pulsante "Cookie policy".

logo obedience

  • Parallax

    obedience fotosfondo

Campionato del mondo Obedience 2016

Campionato del mondo di Obedience 2016

La squadra italianaIl campionato del mondo di Obedience 2016 si è svolto nei pressi di Mosca dal 30 giugno al 3 luglio 2016.
Vi hanno partecipato 15 nazioni con 80 concorrenti. Nell'edizione 2015 avevano partecipato 101 concorrenti in rappresentanza di ben 21 nazioni.
Si è trattato di un campionato particolarmente impegnativo sia per quanto riguarda la localizzazione sia per il fatto che dal 01 gennaio 2016 è entrato in vigore il nuovo regolamento FCI che ha introdotto alcune modifiche/innovazioni sostanziose negli esercizi della classe 3.
Nelle prove di selezione si era visto il quasi dimezzamento nel numero dei partecipanti e tra gli assenti vi erano conduttori d'esperienza che avevano fatto parte della squadra nazionale nei campionati del mondo delle edizioni precedenti. Le selezioni del 2016, conclusesi a metà del mese di marzo, avevano, inoltre, mostrato che vi erano ancora delle incertezze sugli esercizi nuovi ma tutti contavamo sul fatto che con l'allenamento costante, per i 3 mesi mancanti al Campionato, la preparazione sarebbe migliorata decisamente.
Le prestazioni dei nostri concorrenti sono state di buon livello tecnico ma, per alcuni di loro,  la presenza di errori importanti in taluni esercizi ha comportato l'azzeramento del loro punteggio e conseguentemente le qualifiche e le posizioni in classifica ne hanno risentito.
In sintesi il miglior piazzamento conseguito nella classifica generale individuale è il 44° posto con la qualifica di Molto buono ottenuto da Anna Maria Cini con il Pastore belga malinois Erak La Maschera di ferro.
Gli altri concorrenti hanno conseguito la qualifica di Buono.
La squadra Italiana si è classificata all'11° posto.
I risultati di questo mondiale, per i colori italiani, sono stati certamente al di sotto delle aspettative  sopratutto alla luce dei campionati del mondo 2013 - 2014 e 2015 in cui i nostri rappresentanti avevano ottenuto degli ottimi piazzamenti sia a livello individuale che a livello di squadra.
Il 2016 appare un anno di transizione anche per il passaggio generazionale dei cani. Diversi soggetti che hanno rappresentato l'Italia negli anni scorsi al Campionato del mondo hanno concluso proprio quest'anno la loro carriera ma già stanno emergendo dei nuovi soggetti ben preparati che sicuramente potranno riportare l'Italia ad un livello di eccellenza nei Campionati dei prossimi anni.

La Finlandia è stata proclamata campione del mondo  nella classifica a squadre . Al secondo posto si è classificata la squadra della Russia e al terzo posto la squadra svedese.

Nella classifica individuale al primo e al terzo posto si sono classificate due concorrenti finlandesi mentre al secondo posto si è classificata una concorrente russa.

Maria Di Francesco

StampaEmail

Novità dalla Commissione Obedience FCI

 Novità dalla Commissione Obedience FCI

Il verbale della riunione di Riga (14-15 maggio 2016) deve ancora essere approvato dalla FCI, per cui non è pubblicabile.

Ritengo però importante anticipare alcuni punti di particolare interesse per giudici e concorrenti.

Giudizi

-       Classe 1

-      Es. 1.3 - Fermo in piedi durante la marcia

Se lo stop è perfetto come anche il resto dell’esercizio, ma il cane si muove (circa una lunghezza) quando il conduttore cammina dietro, non si possono dare più di 5 punti. Se si muove più di una lunghezza l’esercizio è fallito.

-         Es. 1.10 – Impressione generale

Se il cane lascia il ring ma ritorna con non più di 2 comandi, si possono dare non più di 5 punti per l’impressione generale.

-       Classe 2 e Classe 3

-      Es. 2.4 e 3.4 - Posizioni durante la marcia

Se il conduttore svolta nella direzione sbagliata l’esercizio è fallito.

-       Classe 3

-    Es. 3.3 – Condotta

Se il cane cammina in una posizione innaturale, cioè guarda in alto verso il conduttore in modo tale che l’angolo tra il collo e la spina è circa 90° (guarda diritto in su) dovrebbe esserci una severa perdita di punti. Questo può anche portare alo zero, se ci sono altri errori. Se il cane guarda lateralmente, si ha ugualmente un errore severo.

Leggi tutto

StampaEmail

Chiarimenti su esecuzione e giudizio degli esercizi nel nuovo regolamento

Questo è quanto è emerso dalla riunione internazionale dei giudici di obedience. Io e Maria Di Francesco siamo in attesa dei filmati dei vari esercizi, che saranno utilizzati sia per la formazione/aggiornamento dei commissari, sia per la riunione degli esperti giudici di obedience ENCI del 18 novembre p.v.

   Gianfranco Giraudi

Riunione dei giudici internazionali 10-11 ottobre 2015

Hemer (Germania)

Chiarimenti sul modo di condurre gli esercizi e giudicarli nel nuovo regolamento

Esercizi di gruppo (es. 3.1 -3.2)

Quando si danno i comandi da lontano è permesso l’uso del gesto (sempre con le solite modalità, cioè non più lungo del comando verbale).

Se alla fine dell’esercizio 3.1 il cane si alza in piedi (es. quando il conduttore torna) e poi serve il comando di seduto per poter iniziare l’es. 3.2, allora punteggio max 7.

Leggi tutto

StampaEmail

Selezioni per il Campionato del mondo di Obedience 2017

Comunico con orgoglio che il Consiglio Direttivo dell'Enci  mi ha  rinnovato l'incarico di Selezionatore per il Campionato del mondo di Obedience 2017.

Com'è ormai noto a tutti il Campionato 2017 si svolgerà in Belgio a metà giugno e sarà organizzato su terreno erboso.

Spero di riuscire nel più breve tempo possibile a fornire  indicazioni in merito alle date e ai criteri  che saranno adottati per consentire a tutti gli interessati di organizzarsi e partecipare alle selezioni.

Con l'occasione invio a tutti  l'augurio di  buon lavoro e un in bocca al lupo per le  selezioni 2017.

A presto sui campi di gara!!

 

Maria Di Francesco

 

StampaEmail

Altri articoli...

  • IMG 9230
  • Budapest
  • budapest1