Questo sito impiega Cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione oltre il seguente banner viene espresso il consenso al loro impiego.
Per ulteriori informazioni a riguardo e per negare il consenso all'utilizzo dei Cookie è possibile prendere visione della nostra Cookie Policy cliccando sul pulsante "Cookie policy".

logo obedience

  • Parallax

    obedience fotosfondo

RISULTATI SELEZIONI PER CAMPIONATO DEL MONDO 2017

CAMPIONATO DEL MONDO DI OBEDIENCE 2017

Con la prova di domenica 02 Aprile 2017 si sono concluse le selezioni per il Campionato del mondo di Obedience 2017.

In base ai criteri comunicati in precedenza risultano selezionati i seguenti binomi:

Squadra:

CHRISTIAN ASIRELLI con Argo - b.collie maschio

VALENTINA BALLI con Mind the dog Lycan - Border collie maschio

ANNA MARIA CINI con Erak La Maschera di Ferro - P.belga malinois maschio

LAURA FANTINI  con Constatazioneamichevole - Border collie femmina

DORIS RAFFAELLI con Trixi Gulden Land - Border collie femmina

ANNA ELISA SCELSA con Gingerbell Y Ahora Que - Border collie femmina

Riserve:

BERTOCCHI STEFANO con Jpot Expeting Fly - Border collie Femmina

CHRISTIAN ASIRELLI con Borderbay Zoe - Border collie Femmina

Ringrazio tutti i numerosi concorrenti che hanno partecipato alle selezioni con passione e amore per la disciplina.

Voglio ringraziare, in particolare, i Colleghi Esperti Giudici Anaela Tuzzi, Lucie Gabrielova, Fulvio Frixione e Clemente Grosso per aver contribuito, con la loro competenza, alla definizione di questa selezione.

Ringrazio, inoltre, gli stewards Irene Panizzolo, Roberto Monachino, Vincenzo La Rocca e Paolo Preti per la loro professionalità che ha permesso ai Giudici di valutare e ai concorrenti di gareggiare in serenità.

Grazie ai Comitati organizzatori e ai tanti aiutanti che, in campo e fuori dal campo di gara, hanno consentito la fluidità dello svolgimento delle prove.

Il Campionato del mondo di Obedience 2017 si svolgerà in Belgio, nei pressi di Ostenda, dal 15 al 18 giugno 2017.

Faccio un grande augurio ai nostri rappresentanti che possano esprimere al meglio il livello tecnico e le potenzialità dell'Obedience italiana.

Il Selezionatore

Maria Di Francesco

StampaEmail

Novità dalla Commissione Obedience FCI

 Novità dalla Commissione Obedience FCI

Il verbale della riunione di Riga (14-15 maggio 2016) deve ancora essere approvato dalla FCI, per cui non è pubblicabile.

Ritengo però importante anticipare alcuni punti di particolare interesse per giudici e concorrenti.

Giudizi

-       Classe 1

-      Es. 1.3 - Fermo in piedi durante la marcia

Se lo stop è perfetto come anche il resto dell’esercizio, ma il cane si muove (circa una lunghezza) quando il conduttore cammina dietro, non si possono dare più di 5 punti. Se si muove più di una lunghezza l’esercizio è fallito.

-         Es. 1.10 – Impressione generale

Se il cane lascia il ring ma ritorna con non più di 2 comandi, si possono dare non più di 5 punti per l’impressione generale.

-       Classe 2 e Classe 3

-      Es. 2.4 e 3.4 - Posizioni durante la marcia

Se il conduttore svolta nella direzione sbagliata l’esercizio è fallito.

-       Classe 3

-    Es. 3.3 – Condotta

Se il cane cammina in una posizione innaturale, cioè guarda in alto verso il conduttore in modo tale che l’angolo tra il collo e la spina è circa 90° (guarda diritto in su) dovrebbe esserci una severa perdita di punti. Questo può anche portare alo zero, se ci sono altri errori. Se il cane guarda lateralmente, si ha ugualmente un errore severo.

Leggi tutto

StampaEmail

Chiarimenti su esecuzione e giudizio degli esercizi nel nuovo regolamento

Questo è quanto è emerso dalla riunione internazionale dei giudici di obedience. Io e Maria Di Francesco siamo in attesa dei filmati dei vari esercizi, che saranno utilizzati sia per la formazione/aggiornamento dei commissari, sia per la riunione degli esperti giudici di obedience ENCI del 18 novembre p.v.

   Gianfranco Giraudi

Riunione dei giudici internazionali 10-11 ottobre 2015

Hemer (Germania)

Chiarimenti sul modo di condurre gli esercizi e giudicarli nel nuovo regolamento

Esercizi di gruppo (es. 3.1 -3.2)

Quando si danno i comandi da lontano è permesso l’uso del gesto (sempre con le solite modalità, cioè non più lungo del comando verbale).

Se alla fine dell’esercizio 3.1 il cane si alza in piedi (es. quando il conduttore torna) e poi serve il comando di seduto per poter iniziare l’es. 3.2, allora punteggio max 7.

Leggi tutto

StampaEmail

Altri articoli...

  • IMG 9230
  • Budapest
  • budapest1